Il Castello Di San Severo

san-severinoIL CASTELLO DI SAN SEVERO, UNA FAVOLA DA SCALARE A PICCO SUL  MINGARDO

Del borgo medievale di San Severino di Centola restano una chiesa e le rovine di un castello. Affascinante e imponente, posto a picco sul letto del fiume Mingardo, si raggiunge risalendo un tragitto non proprio agevole ma molto suggestivo.

Il paese ha una storia lunghissima che ben si impregna di questi luoghi dalla natura fiabesca, diventando perfetta fotografia di se stesso: conteso fra principi durante la dominazione dei Longobardi, per poi essere ceduto ai normanni.

Una storia di battaglie combattute nel territorio impervio della valle del Mingardo, con grande numero di morti e feriti in cui compaiono gli Svevi, Federico II, Carlo D’Angiò e gli Aragonesi. L’abitato vide numerosi passaggi di proprietà tra famiglie nobiliari fino a quando, con la costruzione della ferrovia di Pisciotta gli abitanti cominciarono ad avvicinarsi alle vie di comunicazione. E’ una delle tappe preferite degli escursionisti che nella mappa dei paesi fantasma lo ritengono tra i più suggestivi insieme a Romagnano al Monte distrutto dal terremoto dell’80, Roscigno e Sacco.

Comments

mood_bad
  • No comments yet.
  • chat
    Add a comment
    × Chatta con noi